Approvata la Delibera di Giunta che rinnova per 10 anni le concessioni

“Dopo l’approvazione del Piano del commercio, la Giunta comunale compie un altro fondamentale passo per dare stabilità e sicurezza al nostro lavoro”. Franco Palermo, presidente della Fiva Confcommercio Pisa accoglie con grande soddisfazione la delibera di Giunta n.154 del 9 giugno, che stabilisce il rinnovo delle concessioni per l’esercizio del commercio, attività di somministrazione alimenti e bevande, artigianali e rivendite di giornali su area pubblica, fino al 31 dicembre 2032.

“Dopo una lunga ed esasperante attesa, finalmente uno splendido segnale nella direzione attesa dagli operatori” – tira un sospiro di sollievo il presidente Palermo. “Il rinnovo delle nostre concessioni per i prossimi dieci anni è un segnale molto importante, che ci permette di affrontare le mille difficoltà di un lavoro profondamente stravolto negli ultimi anni. Per quanto persista una situazione di incertezza normativa, il comune di Pisa ha scelta l’unica strada possibile: rispettare la normativa nazionale e regionale, accantonando sofismi giuridici che, almeno per il momento, nulla hanno a che vedere con la nostra categoria. Per questo, ringraziamo il sindaco Conti, l’assessore al commercio Pesciatini e gli uffici competenti per una decisione tanto attesa da noi operatori. Adesso, tutta una serie di azioni inserite nel nuovo Piano del commercio, possono cominciare a trovare una adeguata applicazione”.

“Il disegno di legge sulla concorrenza non riguarda gli ambulanti, che non rientrano nella Bolkestein” – aggiunge Alessio Giovarruscio, responsabile area sindacale di Confcommercio Pisa: “Il 29 giugno resta l’ultimo giorno utile per procedere ai rinnovi e il comune di Pisa ha rispettato la scadenza. Adesso ci aspettiamo che questa medesima e legittima decisione del comune di Pisa sia tempestivamente assunta da tutti gli altri comuni della provincia, senza ulteriori dilazioni e tentennamenti”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama