Santa Maria a Monte, percorsi, degustazioni e musica con SMAM Wine – il buon vino nel borgo

Santa Maria a Monte, percorsi, degustazioni e musica con SMAM Wine – il buon vino nel borgo

Domenica 6 e lunedì 7 settembre due giorni dedicati ad amanti del vino e professionisti del settore per le suggestive strade della “chiocciola”

200 posti massimo, oltre 50 le cantine presenti

Un appuntamento dedicato ad amanti del vino e professionisti del settore, con degustazioni e percorsi affascinanti per le strade del borgo a forma di chiocciola. Prende il via la prima edizione di “SMAM Wine”, la rassegna enogastronomica nel cuore di Santa Maria a Monte organizzata da Tapassion 2.0 e Centro Commerciale Naturale di Santa Maria a Monte, in collaborazione con Confcommercio Provincia di Pisa, Comune di Santa Maria a Monte, Terre di Pisa e Strada del vino delle Colline Pisane, econ la partecipazione di Associazione Eumanzio, Pro Loco Santa Maria a Monte, La Chiocciola Tours, Tesori tipici campani, Art Suite Gallery, Event Set e Radio Bruno. E il contributo degli sponsor Bric à Brac, Residence L’Incanto di Boccadarno, Gemata Spa, Publineon e Publiset,

Domenica 6 e lunedì 7 settembre sarà possibile degustare i migliori vini del territorio negli scorci più caratteristici del borgo e nei maggiori punti di interesse storico e turistico, come la Cisterna medievale o la piazza più piccola del mondo” – – ha spiegato Fulvio Pratesi, l’organizzatore: “volevamo fermarci ad una ventina di cantine, siamo arrivati a 54, molte provenienti da tutta Italia e alcune anche dall’estero, e questo è un risultato bellissimo. Ricordo che nel rispetto delle disposizioni ministeriali non ci sarà musica per evitare il rischio di assembramenti”.

“Non ho memoria di una iniziativa così aperta esclusivamente al vino e anche solo per questo SMAM Wine rappresenta una assoluta novità. Già dalla grafica si capisce che nel bicchiere si degusta Santa Maria a Monte e noi abbiamo sposato in pieno questa iniziativa, all’interno delle limitazioni anti-covid che riguardano gli eventi. Grazie alla sinergia di tutte le associazioni, ad un programma importante, questa due giorni sarà l’occasione per far conoscere e visitare il nostro territorio” – ha dichiarato il sindaco Ilaria Parrella, affiancato dal vicesindaco Manuela Del Grande e dall’assessore Elisabetta Maccanti.

Estremamente positivo il commento del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “L’evento è una grande opportunità, a partire dalla possibilità di far conoscere al meglio possibile questo territorio tramite la qualità enogastronomica e nello specifico attraverso il vino, con un abbinamento davvero speciale. Una iniziativa che parte in tempo di Covid ma che continuerà e andrà oltre, perché il territorio è bellissimo, le produzioni sono altamente qualificate, le attività ci sono e dobbiamo continuare a sostenerle e il comune ha dimostrato di credere nel commercio di vicinato e notevole sensibilità rispetto a questo tipo di commercio”.

“La Strada del Vino è presente con entusiasmo perché l’iniziativa rientra nell’ambito del nostro ruolo, che nasce sulla base di una normativa nazionale e regionale, con l’obiettivo di informazione e comunicazione ed eventi migliori di questo per informare e comunicare ce ne sono pochi in giro” – ha ribadito il presidente della Strada Del Vino delle Colline Pisane Andrea Acciai.

La rassegna prende il via domenica 6 settembre, con l’apertura del circuito degustazioni a partire dalle 16 e il taglio del nastro alle 17.30 nella sala degustazioni allestita presso l’Area Archeologica della Rocca di Santa Maria a Monte, alla presenza di alcuni tra i sommelier più conosciuti del Paese, come Valentino Tesi, miglior sommelier d’Italia A.I.S. 2019” – “da qui partiranno le degustazioni guidate lungo i percorsi e i temporary wine bar allestiti nelle affascinanti e pittoresche strade del paese, dove fino a mezzanotte i visitatori potranno conoscere i vini proposti in un’atmosfera unica, allietati da luci e musica. Alle 21.30 sarà anche possibile partecipare alla visita guidata al borgo e alla città nascosta, a cura dell’Associazione Eumanzio”.

Lunedì 7 settembre la giornata sarà dedicata alle degustazioni programmate negli angoli più magici di Santa Maria a Monte. Accedendo da Piazza della Vittoria, a partire dalle 10 e fino alle 19, sarà possibile immergersi in una spirale di emozioni acquistando direttamente dai produttori di vino e partecipando alle degustazioni programmate con sommelier qualificati all’interno del Palazzo Comunale.

L’appuntamento è organizzato nel rispetto delle normative anti-Covid e prevede ingressi contingentati, per un massimo di 200 persone presenti contemporaneamente. È possibile prenotare telefonando al 3294342521 o via mail a smamwine@gmail.com.

Condividi la notizia: