Gli abiti della stilista ispirati al borgo a forma di chiocciola incantano il pubblico al congresso “Stile sartoriale 2021”

Si è concluso trionfalmente per Simona Valori il congresso “Stile Sartoriale 2021” organizzato dall’Accademia dei Maestri Sartori e tenutosi a Roma nella cornice di Villa Malta. Nel corso dell’evento che ha celebrato la tradizione sartoriale made in Italy con convegni, sfilate ed eventi, la stilista di Santa Maria a Monte ha esposto alcune delle sue creazioni più famose.

“Siamo orgogliosi di vedere spiccare il nome di Santa Maria a Monte in un evento che celebra le migliori creazioni della moda italiana” afferma il presidente del Centro Commerciale Naturale di Santa Maria a Monte Fulvio Pratesi. “L’estro e l’abilità della stilista, che ha aperto nel centro del paese il suo atelier, rappresentano un fiore all’occhiello per il nostro borgo e per promuovere la sua immagine in Italia e nel mondo”

Nel corso della sfilata di moda tenutasi durante la serata di gala a conclusione dell’evento Simona Valori ha presentato “Armonia in 5/8”, “un abito da sposa creato appositamente per questa occasione, con linee sinuose ed avvolgenti del vestito traggono ispirazione dalla disposizione a chiocciola delle case nel borgo antico di Santa Maria a Monte, dove ho aperto da tempo la vetrina dell’atelier “The Dream” spiega la stilista. “l’abito da sposa, oltre ad avere particolari linee sartoriali, è intarsiato di eleganti pizzi chantilly ricamati a mano. Particolarità tecnica di questo abito è il modello della gonna in seta realizzata in 5/8 di ruota che, trovando armoniosamente spazio sotto alla ruota intera del plissé di tulle, dà il nome all’intera creazione”. Durante il congresso, alla stilista di Santa Maria a Monte è stato richiesto di esporre anche una delle sue più famose creazioni: l’abito “Sweet”. “Il vestito più rappresentativo della trilogia di abiti che ho creato ispirati da un quadro di Esa Pratesi Corsini, la pittrice dei fiori. Sono davvero orgogliosa di far parte dell’Accademia dei Maestri Sartori e di avere l’opportunità di presentare, negli ambienti eleganti della moda internazionale, le creazioni che parlano del territorio in cui vivo e che, grazie anche alle persone che ne fanno parte, è quotidianamente fonte di ispirazione”.

“La valorizzazione del borgo passa anche dall’abilità di professionisti che attraverso la qualità del loro lavoro promuovono il territorio” dice il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “A Simona Valori vanno i nostri complimenti per il prestigioso risultato e per aver contribuito a far conoscere Santa Maria a Monte in un palcoscenico di grande rilievo”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: