La SIAE ha ritenuto, su richiesta della Federazione, di continuare a non apportare alcun aumento ai
compensi per diritto d’autore per l’anno 2016, rimanendo quindi stabili gli importi dello scorso anno.

Si ricorda che le agevolazioni riconosciute dalla SIAE ai pubblici esercizi associati sono subordinate
al rispetto dei termini di pagamento fissati per l’abbonamento annuale che scadono il 29 febbraio 2016.

In caso contrario gli esercenti saranno tenuti al pagamento della tariffa senza sconto e con gli
interessi di mora.

SIAE provvederà ad inviare agli esercenti su tutto il territorio nazionale le richieste di pagamento
(MAV), indicando gli importi dovuti e gli sconti accordati in base alle singole convenzioni.

Gli esercenti, a loro volta, dovranno tenere a disposizione della SIAE, che ne può chiedere in
qualsiasi momento l’invio o l’esibizione, i certificati di adesione alla FIPE, che giustificano la concessione
dello sconto.
Per maggiori informazioni contattate i nostri uffici.

Condividi la notizia: