Aspettiamo interventi immediati rispetto alle richieste urgenti che abbiamo portato al Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica” – queste le parole del Presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi che guidava una delegazione composta dal Vice-presidente Alessandro Trolese e dal responsabile sindacale Alessio Giovarruscio.

“Ringraziamo il Prefetto e tutti i componenti del Comitato per la disponibilità, ma la sicurezza é un tema fondamentale per la tenuta del sistema imprenditoriale e commerciale della città” – spiega il presidente Maestri Accesi: Non possiamo abbandonare imprenditori che ancora investono soldi per riqualificare la città al loro destino, in zone che sembrano essere sottratte al controllo . Apprezziamo l’impegno delle forze dell’ordine a potenziare e rimodulare i servizi sul territorio anche in base ai nostri suggerimenti, è necessario dare un segnale forte che qualcosa sta davvero cambiando”.

Rinnova l’appello a fare qualcosa di concreto il Vicepresidente Alessandro Trolese: “Non ho mai avuto paura di denunciare, ma la situazione sta sfuggendo di mano. Alla stazione siamo in presenza di una nuova generazione di spacciatori che stanno creando un clima di terrore anche nei confronti del nostro personale. Siamo al limite, vogliamo risposte, non possiamo subire il ricatto e chiudere per causa loro”.