Oltre 30 imprese, tantissime persone e colloqui all’evento organizzato da Confcommercio Pisa e Confcommercio Livorno per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

Ristoranti, hotel, agenzie di assicurazione, imprese di logistica e trasporti, campeggi, pubblici esercizi e stabilimenti balneari. Sono solo alcune delle oltre 30 aziende dell’area pisana e livornese in cerca di profili professionali partecipanti alla terza edizione del Talent Day, l’evento organizzato a Pisa da Confcommercio Provincia di Pisa e Confcommercio Provincia di Livorno con il patrocinio della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest, dell’Ente Bilaterale del Turismo Toscano, il patrocinio e il contributo dell’Ente Bilaterale del Terziario Toscano presso la Borsa Merci della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest.

Circa 300 persone hanno avuto l’opportunità di incontrare le imprese presenti e lasciare il proprio curriculum”afferma il presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi. “Il Talent Day è una manifestazione importantissima per noi, purtroppo anche nel 2024 notiamo ancora un mismatch troppo ampio tra domanda e offerta di lavoro. Solo nel trimestre gennaio-marzo le imprese del territorio dichiarano difficoltà di reperimento per il 55% delle assunzioni previste, principalmente a causa della mancanza del numero di candidati e delle skills necessarie. Per questo siamo felici della straordinaria partecipazione da parte di moltissimi giovani e non solo a questo evento che ha l’obiettivo di colmare il sempre più ampio gap tra domanda e offerta”.

Anche dopo il Talent Day l’Agenzia per il lavoro di Confcommercio Pisa e Confcommercio Livorno continuerà a incrociare le richieste delle aziende con i curriculum raccolti” dichiara la presidente di Confcommercio Livorno Francesca Marcucci “Senza lavoro non c’è futuro e vogliamo essere in prima fila nel lanciare un segnale di fiducia, attraverso un’iniziativa come il Talent Day che costituisce una concreta occasione per fare match tra le esigenze di personale delle nostre imprese e le competenze richieste, offrendo alle imprese del turismo, del commercio e dei servizi del territorio l’opportunità di entrare in contatto con una molteplicità di figure”.

Tra le figure più ricercate: addetti nelle attività di ristorazione, cuochi, camerieri, barman, banconisti, addetti alle vendite, receptionist, commessi, autisti, responsabili d’azienda e addetti alla logistica, consulenti assicurativi, finanziari e previdenziali, tecnici delle telecomunicazioni e operai specializzati.

Iniziative come il Talent Day sono veramente importanti, se consideriamo che nelle sole province di Pisa e Livorno si prevede l’assunzione di oltre 16mila addetti nel primo trimestre del 2024” dichiara il direttore di Confcommercio Pisa e Confcommercio Livorno Federico Pieragnoli. “Per questo siamo convinti che il Talent Day rappresenti una reale opportunità per tutti coloro che sono in cerca di un’occupazione, ma anche per ragazzi e ragazze desiderosi di muovere i primi passi nel mercato del lavoro. Il turismo può essere davvero un volano di sviluppo e crediamo che le istituzioni possano fare di più per far crescere un settore trainante per il nostro territorio e per l’intero Paese”.

Il quadro delineato dai dati del Sistema Informativo Excelsior – afferma il presidente della Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest, Valter Tamburini – evidenzia una crescente domanda di lavoro nel settore turistico, parallela ad un aumento delle difficoltà delle imprese nel reperire il personale qualificato di cui necessitano. L’ampio ricorso a persone conosciute, se da un lato può agevolare la selezione del candidato ideale, dall’altro comporta il rischio di escludere profili altrettanto qualificati. Il sostegno della Camera di Commercio a iniziative volte a facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, come quella di oggi, evidenzia il nostro impegno deciso nella promozione della crescita economica e sociale del territorio.”

Per maggiori informazioni:

Luca Pisani