Volterra Classica: Musica e arte nelle vie della città

Home » Blog » Volterra Classica: Musica e arte nelle vie della città

Rilanciare Volterra grazie alla musica classica e ad una serata interamente dedicata alla cultura, all’arte, alla scultura, all’artigianato. Parliamo di “Volterra Classica – musica e arte nelle vie della città”, inedita e originale kermesse organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa e Amministrazione Comunale di Volterra, sotto la direzione artistica del regista d’opera lirica australiano John Wreg. Venerdì 9 agosto, artisti di ogni genere animeranno i punti più importanti della città etrusca. Concerti di musica classica sono programmati a Palazzo dei Priori, al Giardino del Museo Guarnacci, al Chiostro della Pinacoteca Civica, al Palazzo Westinghouse e al Palazzo Dello Sbarba, mentre al Teatro Romano andrà in scena la prosa. Pittori e scultori si daranno appuntamento negli angoli più suggestivi ed evocativi, da piazza Dei Priori a piazza San Michele, dalla Via Lungo le Mura a piazza San Giovanni, mettendo in mostra i loro capolavori o mostrando dal vivo come si realizza un’opera d’arte. Alessio Marolda coordinerà una squadra di scultori nella Via Lungo Mura, allestendo uno studio all’aperto di artisti che lavorano all’alabastro. I negozi di artigianato e alabastro della città resteranno aperti fino a tardi, mentre il gran finale è riservato all’esibizione degli artisti dopo mezzanotte presso il Parco Pubblico il Bastione. Alla prima edizione assoluta quest’anno, “Volterra Classica” è stata inserita all’interno del cartellone di Volterra Jazz. Un vero e proprio flash mob, un concerto di artisti sarà oggetto di un documentario realizzato dalla casa di produzione romana Blue Film.

“Sogno una Volterra piena di sorprese, una scatola magica che possa incantare i visitatori” – ha dichiarato nel corso della conferenza stampa di presentazione, all’interno dello splendido scenario dell’Hotel Parco delle Fonti, il direttore artistico John Wreg. “Per questo motivo, non saprete fino a venerdì prossimo se suoneremo più Mozart o i Beatles. O meglio suoneremo certamente più Mozart, ma esistono tante iniziative che conosco, ma molte altre che ignoro pure io”.

Marco Socchi, presidente di Confcommercio Volterra, racconta la genesi di questo evento: “E’ nato quasi per caso, una sera parlando con John. Volevamo fare qualcosa di speciale per Volterra, una serata particolare che ne valorizzasse al massimo le caratteristiche di città dell’arte e della cultura. Ecco che è nata “Volterra Classica”. Do atto all’amministrazione comunale di aver accolto sin dall’inizio con entusiasmo questo progetto. Un progetto che sperimenta una nuova forma di collaborazione delle attività commerciali, grazie alla disponibilità dei ristoratori, che offrono il vitto e degli albergatori di Confalberghi Confcommercio che offrono l’alloggio agli artisti”.

Secondo l’assessore alle attività produttive e al turismo del comune Graziano Gazzarri – “questa iniziativa ha il taglio giusto per dare di Volterra quell’immagine di città antica, ricca di storia, arte e artigianato. La direzione artistica di John Wreg è una garanzia e oltre alla musica nei luoghi più belli ci saranno artigiani di ogni tipo per la gioia soprattutto dei turisti stranieri affascinati dal nostra artigianato. Anticipo già da adesso che questa iniziativa sarà riproposta senz’altro anche l’anno prossimo”.

“Eventi di questa qualità sono un fiore all’occhiello” – ha spiegato Federico Pieragnoli, direttore di Confcommercio Pisa – “la concreta dimostrazione della vivacità e dell’intraprendenza dei nostri imprenditori. Auspico che la risposta del tessuto commerciale e della citttà sia ampiamente all’altezza delle premesse e cono convinto che “Volterra Classica” divenetrà un appuntamento irrinunciabile delle future estati volterrane”. Infine, Aldo Martolini, vicepresidente di Volterra Jazz ha invitato tutti “a fare sistema e a trovare il massimo della collaborazione tra i principali soggetti della città”.

 

Scarica la locandina completa dell’evento : volterra classica

Condividi la notizia:
2016-10-06T14:10:14+00:00