Michele Scali in presidente: “I nostri interessi e quelli di Volterra coincidono”

Gli alabastrai di Volterra rialzano la testa e si organizzano in sindacato. Una novità assoluta la costituzione in questi giorni di ConfAlabastri aderente a Confcommercio, sindacato che nasce con l’obiettivo di tutelare, promuovere e valorizzare l’alabastro della “città di vento e di pietra” usando la celebre definizione dannunziana. Michele Scali, alabastraio di seconda generazione, è il presidente del nuovo raggruppamento e con lui una squadra di professionisti e artigiani motivati e pronti ad impegnarsi in prima persona per risollevare le sorti dell’alabastro. “Una città come Volterra è impensabile senza l’alabastro” – ammette il neo presidente Scali – “e le iniziative che abbiamo intenzione di intraprendere sono tantissime. A partire da una autentica riqualificazione della pietra locale, dall’individuazione di nuovi percorsi turistici al contempo tematici ed emozionali, dal riconoscimento del marchio di qualità, alla formazione e al passaggio generazionale. Ho trovato nei colleghi risposte positive e la grande consapevolezza della necessità di una collaborazione diffusa tra tutti. Vogliamo lavorare di concerto con l’amministrazione comunale e con le principali istituzioni locali perchè gli interessi di Volterra e quelli della filiera dell’alabastro coincidono perfettamente”.

Congratulazioni al presidente Scali giungono dal direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli:“Oggi si aprono scenari di nuove e più concrete opportunità e ConfAlabastri rappresenta un passo importante per Volterra, città così inestricabilmente legata all’alabastro, all’origine di una filiera produttiva caratterizzata da grande trasversalità, dove artigianato di qualità, commercio, turismo si intersecano uno dentro l’altro. Come associazione confermiamo la nostra piena disponibilità nel garantire tutela sindacale e servizi professionali in vista degli obiettivi che gli imprenditori hanno deciso di raggiungere”.

Consiglio ConfAlabastri ConfcommercioPisa – Presidente: Michele Scali. Vice-Presidente : Silvia Provvedi. Consiglio: Giampiero Bavoni; Giuseppe Famiglietti; Daniele Peretti; Paolo Vanzi; Paolo Vecchiarelli; Roberto Bianchi.

Condividi la notizia: