Volterra in Radio 20.16

Home » Blog » Volterra in Radio 20.16

Conto alla rovescia per l’evento “Volterra in Radio 20.16”, la festa organizzata da Confcommercio Pisa, con il patrocinio del Comune di Volterra e il contributo della Camera di Commercio di Pisa e dello sponsor Enegan Luce e Gas.

Sabato 16 luglio tutti a Volterra per vivere una giornata all’insegna della musica anni ’70 e ’80, rievocando l’esperienza della mitica Radio Torre Volterra, con la presenza degli storici Dj dell’epoca. Si tratta di un evento originale e capace di coinvolgere il pubblico in una suggestiva atmosfera vintage, che potrà essere vissuto sia per le vie della città che sintonizzandosi sulle frequenze di Radio 3 Network (FM 91.7) che per l’occasione avrà una propria postazione nella centralissima piazza Dei Priori, all’interno dei locali del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina Valdera.

Ad aprire la giornata dalle 10 di mattina i mercatini in vinile, elettronica e vintage in via Roma e in Piazza dei Priori. Si prosegue con la diretta radiofonica in Fm e streaming su Radio 3 Network in programma dalle 16, con dediche, interviste, hit parade dei tempi, e il raduno delle auto storiche dalle 17. Momento clou della festa a partire dalle ore 22, quando Radio Torre Volterra rivivrà per alcune ore con il remake degli storici Dj che faranno ballare tutti con la musica anni ’70 e ’80.

Una bella festa, con una idea forte alle spalle” – questo il commento del direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli – “che vuol coniugare divertimento e cultura, relax e memoria di un pezzo di storia della città. Una valenza doppia e un valore aggiunto che ci auguriamo sia apprezzato da pubblico e visitatori che vorranno venire a Volterra”.

Volterra in Radio 20.16 è una notte bianca a tema” – spiega Marco Socchi, presidente di Confcommercio Volterra – “ideata con lo spirito di rievocare gli anni d’oro di Radio Torre Volterra. Per l’occasione tutte le attività commerciali sono invitate a collegarsi con Radio 3 Network e creare, sia all’interno che all’esterno delle attività, una sorta di filodiffusione continua della festa. Quest’anno siamo alla prima edizione, ci piacerebbe trasformare questa festa in un grande appuntamento dell’estate volterrana, capace di crescere e attirare nuove opportunità e risorse economiche”. 

Condividi la notizia:
2016-10-06T14:07:25+00:00