La Camera di Commercio di Pisa ha deliberato la concessione di contributi a fondo perduto (voucher) su progetti che prevedono l’acquisto di beni e servizi nell’ambito dell’innovazione digitale.

I progetti ammissibili, per un minimo di almeno € 2.000, devono essere relativi a:

  • E-commerce, connettività a banda ultralarga, programmi di digital marketing, soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica e per l’automazione del sistema produttivo e/o di vendita nell’ambito delle tecnologie abilitanti 4.0

  • Sviluppo competenze finanziarie: finalizzate alla prevenzione delle crisi di impresa, con particolare riferimento ad interventi di formazione e all’introduzione di software per la pianificazione e il controllo di gestione, la previsione dei flussi finanziari, la gestione dei rischi, specie di quelli a carattere finanziario, l’autoanalisi del merito creditizio

I progetti per i quali si richiede il voucher devono essere iniziati dopo 1° gennaio 2022 e terminare entro 120 giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria di assegnazione dei contributi.

Le agevolazioni avranno un importo unitario massimo di 5.000 Euro, nell’ambito del 50% delle spese ammissibili e documentate.

Sono ammissibili le spese relative a: servizi di consulenza (solo per progetti di innovazione digitale), formazione e acquisto di beni e servizi strumentali.

Le richieste di voucher devono essere presentate dalle ore 10:00 del 17 maggio 2022 fino alle 14:00 del 30 giugno 2022.

I contributi a fondo perduto sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande fino ad esaurimento fondi, pertanto vi invitiamo fin da subito a fissare una consulenza gratuita per la verifica dei requisiti per accedere alla richiesta di contributo:

Elisabetta Luppichini

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 347 3718798

chiama

Susanna Petri

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 320 7726546

chiama